La carne irlandese ad iMeat insieme a Federcarni

COMUNICATO STAMPA

 

Roma, 8 settembre 2021

 

Bord Bia supporterà Federcarni in occasione della finale del Campionato italiano giovani macellai che si terrà domenica 12 settembre 2021 nel corso della fiera iMeat.

 

“La finale è il completamento di un percorso iniziato nel 2019, dedicato alle giovani leve della macelleria. L’obiettivo ultimo è formare la nuova generazione di macellai e la futura classe dirigente di Federcarni” – ha commentato il Presidente Federcarni Maurizio Arosio, che ha aggiunto: “Al fine di selezionare il migliore prodotto per il proprio cliente, il macellaio artigiano deve conoscere tutto di un animale a partire da com’è stato allevato. La partnership con Bord Bia è un elemento di valore assoluto per i nostri ragazzi, che stanno apprendendo tanto attraverso la conoscenza dell’universo della carne irlandese. L’Irish Beef è una realtà molto interessante per il macellaio e per il consumatore”.

 

In fiera sarà possibile conoscere più da vicino la carne irlandese che sarà l’ingrediente principale utilizzato dai partecipanti alla finale.

 

Una succulenta carne dalla polpa color rosso borgogna con grasso dorato e una marezzatura ottimale, dono di una dieta animale costituita per almeno il 90% a base di erba, proprio quella delle ampie praterie dove gli animali pascolano per la maggior parte dell’anno. Un prodotto certificato dallo standard Grass Fed che per la prima volta al mondo traccia e verifica su scala nazionale, la percentuale di erba consumata dai bovini. Alla carne irlandese verrà anche dedicato un secondo momento, non meno importante. Si tratta della “Meat Academy”, un incontro educativo creato da Bord Bia – ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione di alimenti e bevande irlandesi – che mira a formare e informare i professionisti del settore e, tramite loro, educare i consumatori finali alla scelta di una carne di qualità.

Dimostrazioni, momenti di formazione e degustazioni coinvolgeranno i partecipanti in un viaggio alla scoperta dei segreti della carne dell’Isola di Smeraldo.

 

Francesca Perfetto di Bord Bia Italia, commenta: “Essere presenti ad iMeat accanto ad un partner così prestigioso in Italia come Federcarni è un’occasione unica per noi per far conoscere le qualità del nostro prodotto ai professionisti dell’arte della macelleria, raccontando le caratteristiche e i punti di forza di una carne ‘buona per natura’”.

 

A proposito di Bord Bia

Bord Bia, Irish Food Board, è un ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari, bevande e prodotti ortofrutticoli irlandesi. Lo scopo di Bord Bia è quello di promuovere il successo dell’industria food&beverage e dell’orticoltura irlandese attraverso servizi di informazione mirati, la promozione e lo sviluppo dei mercati. Nel 2019 le esportazioni dell’industria food&beverage irlandese sono arrivati a quota 13 miliardi di euro, con una crescita di quasi il 67% dal 2010. L'Italia è un mercato importante, con esportazioni del valore di 314 milioni di euro nel 2019; è il secondo mercato più importante per l’export di manzo irlandese in Europa con scambi valutati, per l’anno scorso, a 178 milioni di euro. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.irishbeef.it

 

Per ulteriori informazioni:

Noesis per Bord Bia

Manuela Cera, Asli Gulfidan, Chiara Sestili 

E-mail: bordbia@noesis.net 

Telefono: +39 02 831051

 

Federcarni - Federazione Nazionale Macellai

Ufficio Comunicazione e Marketing

Francesco D'Agostino, Alessandra Silvestri

Email: marketing@federcarni.com

Tel: 351 582 3520

Sito web: https://www.federcarni.com/

Magazine: https://magazine.federcarni.it/

Facebook: https://www.facebook.com/federcarni/

Instagram: https://instagram.com/federcarniofficial

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCkqZt7JTf5YOjSIQbx4q9Fg

Giorgio Pellegrini di Federcarni al lavoro durante una Meat Academy
Giorgio Pellegrini al lavoro durante una Meat Academy
Lo standard grass fed traccia e verifica la percentuale di erba consumata dai bovini
Lo standard grass fed traccia e verifica la percentuale di erba consumata dai bovini

SIAMO SU FACEBOOK

Rivista FEDERCARNI

Anno I - Numero 2

Meaters, l'app Federcarni

Disponibile per iOS e Android

 

SPONSOR

Stagionello

Seguici su